Giulio Andreotti

"Corrispondenza varia"

Data16 gennaio 1966 - 03 agosto 1966
ambiti e contenutoCorrispondenza di Andreotti e di Gilberto Bernabei, segretario particolare del ministro con: Giovanni Baggio, presidente dell'Associazione democratica italiana ex combattenti; card. Antonio Caggiano (Vicariato castrense delle Forze armate argentine); Luis Maria Deferrari; Alessandro Tassoni Estense, ambasciatore d'Italia a Buenos Aires; Mario Fertoni; Umberto Del Ciglio; Ettore Apergi; Luigi Fabbri; Giuseppe Napoli, addetto militare presso l'Ambasciata d'Italia a Buenos Aires; Raffaele Pupa (Ministero del turismo e spettacolo); Roberto De Cardona, Console generale d'Italia a Buenos Aires; Elio Lazzari (allegato materiale a stampa); Davide Fossa; Francesco Paolo Giordano, presidente della Confederazione combattenti italiani america latina (Concomitalia); Marcello Bocchini (Ambasciata d'Italia a Buenos Aires); Oberdan Sallustro, direttore della Fiat Concord; Dioniso Petriella, presidente dell'Asociacion Dante Alighieri a Buenos Aires; Calogero Atilio Catalano; Augusto Castellani; Rachele Ferrari Bono; Antonio Liberti, presidente del Club atletico river plate; Carlos Redolfi Fiordimoni, presidente dell'Associazione ex combattenti italiani; Agostino Rocca; Hermand Cortez, sottosegretario di Stato al Ministero della difesa argentino; Italia Yolanda Calabrò; società Gualilan a Buenos Aires; Gino Colafranceschi; on.li Michelangelo Dall'Armellina, Giovanni Elakan e Gaetano Martino; Ulderico Bandista; Ligia Montenegro. Il fascicolo contiene, inoltre, inviti, tessera di socio onorario al Circulo militar argentino e documentazione fotografica.